Stefano Tassinari, quando muore uno scrittore, un amico, un compagno.

| 9 Maggio 2012 | Comments (0)

Uno dei suoi libri si titolava non a caso: “L’amore degli insorti”. Un altro “il vento contro”. E contro il vento del cancro ha remato ben otto anni, ogni giorno dopo ogni giorno, ostinandosi a voler rimanere al di qua dello specchio, fin quando ieri quel vento chiamato cancro è infine riuscito a ucciderlo. Eravamo amici, come si è quando si combatte dalla stessa parte della barricata, un’amicizia civile, di comune civiltà, ancora ci si chiamava “compagno”. Regalavo i suoi libri ai figli di amici che volevano sapere e capire cosa era stato per esempio il 77, poi lo pregavo di scrivere una dedica firmata, facendomi bello del fatto di conoscerlo. Scriveva sempre, e quando non scriveva parlava alla radio di letteratura operaia (Radio3) o leggeva in teatro i testi di Esenin, e tutto il resto, raccontava quel che rende vivibile la vita insomma, e tutti noi che vivevamo a Bologna, ma anche molti altri, gliene eravamo grati. A volte sentivi il dolore fisico della malattia trasudare nella voce, senza sapere che fare nè che dire. Così si parlava di politica, o di letteratura, ogni tanto con qualche ricordo antico. Sono del tutto triste, siamo in molti credo. Adesso però non devo esagerare, altrimenti sarebbe capace persino dall’al di là di mandarmi a dire che sì insomma è morto, ma quante cose belle ci sono ancora da fare al mondo e quante rivoluzioni sono possibili, e anche quelle impossibili bisogna comunque provarci, o almeno scriverci un libro, per cui ciao caro carissimo Stefano. Arrivederci.

Category: Editoriali, Libri e librerie

Avatar

About Bruno Giorgini: Bruno Giorgini è attualmente ricercatore senior associato all'INFN (Iatitutp Nazionale di Fisica Nucleare) e direttore resposnsabile di Radio Popolare di Milano in precedenza ha studiato i buchi neri,le onde gravitazionali e il cosmo, scendendo poi dal cielo sulla terra con la teoria delle fratture, i sistemi complessi e la fisica della città. Da giovane ha praticato molti stravizi rivoluzionari, ha scritto per Lotta Continua quotidiano e parlato dai microfoni di Radio Alice e Radio Città. I due arcobaleni - viaggio di un fisico teorico nella costellazione del cancro - Aracne è il suo ultimo libro.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.