Lucia Annunziata

Lucia Annunziata è nata a Sarno, nel 1950) è una scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva italiana. Ha frequentato l'Università di Napoli prima e di Salerno poi, dove si è laureata in filosofia con una tesi sui contributi statali per il sud ed il movimento operaio. È stata insegnante presso le Scuole Medie di Teulada (in Sardegna) dal 1972 al 1974. Giornalista professionista dal 1976, corrispondente dagli Stati Uniti prima per il manifesto e poi per La Repubblica per cui segue dal 1981 al 1988 l'America centrale e latina - tra gli altri eventi: la rivoluzione in Nicaragua, la guerra civile del Salvador, l'invasione americana di Grenada, la caduta del regime di Baby Doc Duvalier in Haiti ed il terremoto del Messico. Per La Repubblica diventa corrispondente dal Medioriente, con base a Gerusalemme. Nel 1977 aveva 27 anni e lavorava a Il manifesto. Passa al Corriere della Sera nel 1993 e torna in USA. Nel corso del 1995 torna in Italia e arriva in televisione, su RAI 3, con il programma Linea tre. Dal 1996 al 1998 è direttore del Tg3. Nel 2000 fonda e dirige l'agenzia di stampa APBiscom, società che nasce dalla Associated Press ed Ebiscom. Il 13 marzo 2003 diventa Presidente della RAI, incarico che mantiene fino al 4 maggio 2004, data delle sue dimissioni. È stata la seconda donna presidente della RAI, dopo Letizia Moratti (nel 1994). Dal 2004 è editorialista de La Stampa. L'anno dopo torna in RAI per condurre su Rai 3 il programma In ½ h, che va in onda nel primo pomeriggio della domenica e prevede l'intervista ad un personaggio per parlare dell'argomento che ha avuto maggior risalto nelle cronache durante la settimana. È direttore responsabile di Aspenia, la rivista di Aspen Institute Italia, dove è membro dell'esecutivo.
Ha scritto i libri: "Bassa intensità" (ed. Feltrinelli), sul Salvador; "La crepa" (ed. Rizzoli), sulla frana di Sarno nel 1998; "No" (ed. Donzelli), contro la seconda guerra in Iraq; "1977" (ed. Einaudi), sul movimento giovanile del 1977. Ha ricevuto vari premi giornalistici, tra cui il Premiolino (il più importante riconoscimento giornalistico italiano) ed il Saint Vincent. Tra le sue ultme pubblicazioni: Il potere in Italia, Venezia, Marsilio, 2011; L'Italia post-populista, con Ilvo Diamanti, Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky, Roma, la Repubblica, 2013.

rss feed

Lucia Annunziata: Cirinnà si, Colonia no? Quante madamine in Parlamento

| 9 gennaio 2016 | Comments (0)
Lucia Annunziata: Cirinnà si, Colonia no? Quante madamine in Parlamento

  Diffondiamo da www.huffingtonpost.it del 9 gennaio 2016 Cirinnà sì, Colonia no? Quante madamine in Parlamento. Dalle tante donne che ormai affollano gli scranni di Camera e Senato, soprattutto da sinistra o dai 5 Stelle, non abbiamo udito ancora una voce, una sola, che possa avviare una discussione sul caso delle aggressioni di massa alle donne in tante […]

Read More

Lucia Annunziata: Sul corpo delle donne no pasaran

| 6 gennaio 2016 | Comments (0)
Lucia Annunziata: Sul corpo delle donne no pasaran

      Diffondiamo da Huffington post del 6 gennaio 2016 Non c’è molto da dire ma va detto. E nel più semplice dei modi: noi donne, noi donne europee, abbiamo bisogno di cominciare una discussione vera su quello che l’immigrazione sta portando nei nostri paesi; sul disagio, e sulle vere e proprie minacce alla […]

Read More