Rosanna Lo Presti: Viaggio nel tempo

Rosanna Lo Presti | 12 maggio 2017 | Comments (0)

VIAGGIO NEL TEMPO

 

Sono fra i cancelli aperti dell’infinito.

Un sogno irreale dove mi adagio.

Musica dell’anima che mi trasporta

in un mondo dove nascono fiori sconosciuti,
,
e nella notte dell’esistenza

una candela spenta dissolve il fatuo sogno

che danza con i fantasmi del passato.

Ombre che vacillano col pianto della malinconia.

*************

Chiedo scusa, non so come ma aprendo il computer

stamane era scomparsa. Non l’ho trovata. Adesso la riposto.

SENZA TITOLO

Orme insanguinate

Per le vie deserte

Un uomo sente gridare.

Corre ma trova

orme insanguinate.

Non vede la `Speranza ma

lacrime versate che conducono

su tombe d`innocenti che

hanno dato la vita per la

“LIBERTA“

 

LASCIAMI ANDARE

Lasciami andare

su onde fluttuose.

Non lascio impronte

che possono condurti a me

In questa vita che il tempo inganna

e lascia che i sogni si sbriciolano

come polvere fra le dita.

Ora tace il cuore

colmo di dolore.

Fiore che non germoglia

rimane chiuso nella sua corolla.

Non venirmi incontro.

Non chiedermi nulla.

Non ho risposte.

Le verita’ sono ricordi

rimasti nel sentiero del destino.

SENZA TITOLO

Il nuovo giorno

illuminato dal sole

tornera’ senza dolore…

con la carezza sognata

e il profumo dei fiori

che donavi a me.

Magia del cuore

che ascoltava palpitante

una soave musica

mentre il respiro valicava

il cammino.

Incontra l’arcobaleno.

Brillano gli occhi

nell’incanto del momento.

 

PREDA

preda da una vita al vortice.

Combattere sulla tastiera

del tempo.

Sono zingara senza pane e senza Patria.

Sono su un’isola dimenticata da Dio

dove lampi squarciano il vivere.

Sento il grido del gabbiano

nella notte con il mare in tempesta

anche lui cerca Dio in questo caos.

Un manto di foglie ingiallite

sono storie finite.

VIVA LA POESIA


Category: Arte e Poesia

Rosanna Lo Presti

About Rosanna Lo Presti: Rosanna Lo Presti nasce a Patti (in provincia di Messina) e comincia a scrivere poesie e racconti brevi durante la scuola media. L'amore per la scrittura non l'ha mai abbandonata. Emigrata a Toronto (Canada) con la famiglia, ha cominciato a scrivere anche in vernacolo. Negli anni '90 partecipa a vari concorsi nazionali e internazionali in Germania, Italia, Stati Uniti e Svizzera. Classificandosi fra i finalisti, è premiata con diplomi, medaglie e trofei. Ha alle spalle numerose pubblicazioni. Per i suoi meriti culturali il Club Culturale di Bari E.N.A.M. Accademia Universale Federico di Svezia Classe Lettere Dante Alighieri le conferisce l'Euro Premio Pioniere della cultura all'estero. Con la Kimerik nel 2010 dà alle stampe il romanzo L'ora del tramonto. È stata inserita in diverse antologie della stessa Casa Editrice, tra cui Una pagina di poesia, Racconti di autori italiani, Sogno l'immenso, Pensieri e parole d'amore, Poeti italiani. Nel 2014 con Kimerik pubblica il libro di poesie Momenti e il romanzo Orchidee bianche. Nel 2015 sempre con Kimerik pubblica il romanzo La finestra sul mare. Sogni che volano e il libro per bambini I miracoli del Santo Natale.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.