Oliva Novello: Rondini di mare

| 19 Marzo 2016 | Comments (0)

 


 

Lunedì 21 marzo è la Giornata Mondiale della Poesia, indetta dall’Unesco ancora nel 1999 e celebrata per la prima volta nel 2000; nell’immaginario italiano credo che questa data sia strettamente collegata alla grande poetessa Alda Merini, in quanto coincide con il giorno della sua nascita e penso che gli amanti della poesia conoscano bene i primi versi di “Sono nata il 21 a primavera…”.

Ho scelto per l’occasione due poesie che a mio parere comunicano speranza e invito ad “alzarsi in volo” per affrontare le difficoltà con senso creativo.

 

 

Rondini di mare

Sereno errare

nella verde piana

alla ricerca

di nuovi lidi,

tra corsi d’acque

silenziose e chiare e

uccelli in viaggio

su rotte sconosciute.

Abbiamo ali per librarci

in volo quali disperse

rondini di mare

che la volta del cielo

riempiono di gridi,

rapide poi ai nidi

ricche d’amore

da donare.

 

 


 

 

Passeggiata notturna

Si va per colline dormienti

come folletti in una notte

d’estate su terra brunita.

Vasto silenzio sotto la cupola

del firmamento: ogni sussurro

s’espande e precipita.

Speranze già fruste di vita

rinvigoriscono come fiori

invaghiti di sole

e l’attesa non sembra più vana

nella splendida notte

di chiarità di luna.

 

 

 

 

Category: Animali e piante, Arte e Poesia

Avatar

About Oliva Novello: Oliva Novello nasce a Mirano (Venezia), dove tuttora vive, nel 1949. Ha svolto il suo lavoro nell’amministrazione scolastica. Amante dell’arte e della musica ha seguito per diverso tempo corsi di entrambe le discipline; da parecchi anni è corista nel gruppo musicale “Guido Cingano Ensemble”-Classic Sound, Associazione Culturale e di volontariato di cui è anche presidente. Ha fatto il suo esordio sulla scena della scrittura poetica nel 2010 con la collezione “Esitan…do”- versi in libertà; è del 2011 la seconda collezione “Foglie”- Raccolta di versi.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.