Pino Ferraris: Lo scienziato che piange

| 12 Maggio 2011 | Comments (0)

 

 

 

Diffondiamo da www.sbilanciamoci.it del 12 marzo 2011

Toshiso Kosako è un professore dell’Univeristò di Tokyo, scienziato di fama nel campo della protezione da radioattività.
Il 16 marzo è stato chiamato dal primo ministro giapponese Naoto Kan come suo consulente speciale per gestire le conseguenze della catastrofe di Fukushima.

Venerdì 29 aprile ha dato le dimissioni dall’incarico poichè nessuna delle sue raccomandazioni era stata accolta dal governo. Nella conferenza stampa nella quale egli denunziava la gestione governativa dell’emergenza, Kosako parlò di incredibili ritardi e di errori gravi nell’intervento, di carenza di informazione pubblica sulle reali dimensioni della diffusione della radioattività, di assurde modifiche in rialzo delle dosi annue di radioattività ammissibli per i lavoratori nucleari di Fukushima e sopratttto per i bambini delle scuole primarie della prefettura della regione colpita. Ancor più delle denunzie rivolte al governo ha fatto impressione il fatto che lo scienziato durante la conferenza stampa sia scoppiato in lacrime.

Di solito gli scienziati, sacerdoti della gelida razionalità tecnica, non piangono. Pochi, i migliori tra di loro, si permettono di dubitare.

Quelle lacrime di Toshiso Kosako del 29 aprile aprono uno squarcio sulla catastrofe nucleare di Fukushima. Molto probabilmente in Giappone è in atto l’olocausto nucleare di innumerevoli lavoratori, di vecchi e bambini, di intiere popolazioni: al buio, nel silenzio.

E stiamo vivendo nella cosiddetta “società dell’informazione”.

 

Category: Ambiente, Pino Ferraris e la rivista"Inchiesta"

Avatar

About Pino Ferraris: Il 3 febbraio 2012 è morto a Roma, all’età di 79 anni, Pino Ferraris, membro del comitato di direzione della rivista “Parolechiave”, la nuova serie della rivista “Problemi del socialismo” fondata nel 1958 da Lelio Basso. È stato dirigente politico, sindacalista, docente di Sociologia presso l’Università di Camerino. Si è occupato di storia del movimento operaio e dei mezzogiorno, su cui ha scritto numerosi saggi. Ha collaborato alla rivista "Inchiesta dai primi numeri partecipando alle iniziative formative della FLM insieme a Capecchi e altri compagni. Tra i suoi libri: Saggi su Roberto Michels, ed Jovene 1993; Ieri e domani, Edizioni dell'Asino 2011. In relazione a lui si consiglia di leggere su www.inchiestaonline.it Pino Ferraris e la rivista Inchiesta e il sito in ricordo di Pino Ferraris www.pinoferraris.it

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.