E sei anche fortunata – Azione di resistenza artistica a cura di RosaRosae

| 26 Febbraio 2012 | Comments (0)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

E sei anche fortunata Azione di resistenza artistica – a cura di RosaRosae( Regia di Donatella Allegro)

3 marzo 2012, ore 21

Centro delle Donne, Via del Piombo5/7 – Bologna

 

Immaginiamo una giovane donna alla ricerca di lavoro.

Ammesso che abbia potuto studiare ciò che desiderava e che ora speri di impiegare le proprie capacità in quel campo, ammesso che non tema né le dimissioni in bianco né il doppio lavoro che la aspetta, dopo aver sfogliato annunci dai toni spesso offensivi e deliranti e dopo aver scritto il suo curriculum, la giovane donna affronta numerosi colloqui e, se è fortunata, il mondo del lavoro.

E scopre di avere vari handicap: non solo è giovane (ma mai abbastanza), non solo ha studiato (ma non le cose giuste), non solo vuole essere pagata per il suo lavoro (in tempo di crisi! Ma se dobbiamo fare tutti dei sacrifici!); è anche una donna. Che altro, ancora? Non pretenderà per caso di avere un contratto di assunzione? Di essere pagata, magari quanto un uomo? Fare dei figli? Mandarli all’asilo? Oppure, ancora peggio, di essere diversa dal modello di donna-madre-femmina bella, efficientissima e amorevole? Non pretenderà di essere valutata solo per la qualità del suo lavoro?

La dignità da una parte, l’identità dall’altra… Ed ecco che la giovane donna si dipinge un sorriso sulle labbra e si lancia in lavori saltuari, sottopagati e che non rispondono alle sue reali capacità.

E se riesci andare avanti… sei anche fortunata!

RosaRosae è un gruppo femminista con base a Bologna, ma le sue componenti vengono da tutta Italia e hanno vissuto molto all’estero. Hanno tra i 25 e i 35 anni, sono lavoratrici della comunicazione, del sociale, dello spettacolo, della cultura. In una parola: precarie. RosaRosae prende parte attiva al movimento Se Non Ora Quando? – Bologna e partecipa alle attività del Centro delle Donne, ma sta elaborando un proprio pensiero che sia soprattutto creativo nelle modalità e incentrato sui temi del lavoro sul piano dei contenuti.

il 3-4 marzo 2012 Se non ora quando si dà nuovamente appuntamento a Bologna per discutere di lavoro, precarietà e welfare.

E sei anche fortunata declina in modo artistico una necessità di intervento, per questo non si può definirlo proprio uno spettacolo: l’abbiamo definita “azione di resistenza artistica”, perché si tratta a tutti gli effetti di un intervento politico che usa gli strumenti del teatro. E sei anche fortunata è frutto di una scrittura collettiva e di un pensiero condiviso, anche per questo ha l’ambizione di aprire un dialogo duraturo, aperto a commenti ma anche ad interventi e a proposte di integrazione, da portare avanti nei teatri ma anche nelle piazze e nelle università: ovunque si parli di lavoro, ovunque si pretendano un trattamento e un salario dignitosi, a cominciare dalle donne, che lavorano troppo senza nemmeno entrare nelle statistiche, e senza nemmeno aver conquistato “Una stanza tutta per sé.

Per inaugurare questo dialogo, nei giorni del convegno RosaRosae curerà anche il Circolo virtuoso: un salottino dedicato alla riflessione e allo scambio di materiali.

Tags:

Category: Donne, lavoro, femminismi

Avatar

About Redazione: Alla Redazione operativa e a quella allargata di Inchiesta partecipano: Mario Agostinelli, Bruno Amoroso, Laura Balbo, Luciano Berselli, Eloisa Betti, Roberto Bianco, Franca Bimbi, Loris Campetti, Saveria Capecchi, Simonetta Capecchi, Vittorio Capecchi, Carla Caprioli, Sergio Caserta, Tommaso Cerusici, Francesco Ciafaloni, Alberto Cini, Barbara Cologna, Laura Corradi, Chiara Cretella, Amina Crisma, Aulo Crisma, Roberto Dall'Olio, Vilmo Ferri, Barbara Floridia, Maria Fogliaro, Andrea Gallina, Massimiliano Geraci, Ivan Franceschini, Franco di Giangirolamo, Bruno Giorgini, Bruno Maggi, Maurizio Matteuzzi, Donata Meneghelli, Marina Montella, Giovanni Mottura, Oliva Novello, Riccardo Petrella, Gabriele Polo, Enrico Pugliese, Emilio Rebecchi, Enrico Rebeggiani, Tiziano Rinaldini, Nello Rubattu, Gino Rubini, Gianni Scaltriti, Maurizio Scarpari, Angiolo Tavanti, Marco Trotta, Gian Luca Valentini, Luigi Zanolio.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.