Bruno Giorgini: Coronavirus de senectute

| 7 Marzo 2020 | Comments (0)

 

Il vecchietto che fischietta con aria indomita è Mr Natural di Crumb

I vecchi agli arresti domiciliari volontari per non correre rischi di fronte al proprio possibile contagio, e non rischiare essi stessi di propagare il virus. Perchè come tutti dicono e ridicono, gli anziani che s’ammalano, muoiono più spesso degli umani giovani o maturi, e prima di cedere magari occupano letti d’ospedale, medici e infermieri così preziosi oggi per qualcun altro che potrebbe salvarsi se i reparti di terapia intensiva non cominciassero a essere intasati da tutti/e questi/e anziani/e che non si rassegnano al fine vita, naturale per loro; perchè mai arrampicarsi sugli specchi con le unghie e coi denti per vedere l’alba di domani, e magari i più egoisti anche di dopodomani, se hanno già vissuto almeno i sette ottavi della loro vita (settanta anni e oltre sugli ottanta di tempo medio concesso dalle statistiche, che poi in Italia possono in molti casi sforare fino a novanta e oltre), e hanno figli/e, nuore e generi, nipoti, una professione e carriera compiute, nonchè dulcis in fundo persino una/o compagna/o, e una pensione.

Io sono vecchio.

Il vecchio è un guerriero, perchè egli ogni giorno guarda la morte in faccia, e senza panico compie tutti i gesti della vita come fosse appena nato.

Il vecchio è saggio, cioè capace di vivere la follia, tra le altre quella del coronavirus, senza cadere nella psicopatologia.

Il vecchio è molto intelligente, perchè rimpiazza ciò che dimentica dilatando gli antichi ricordi che gli paiono sempre più vicini, quasi da poterli toccare.

Il vecchio cammina a ritroso nel tempo tornando bambino. La fisica dice che è impossibile, ma lui ce la fa.

Soprattutto il vecchio garantisce i giovani che si può diventare vecchi. Cioè arrivare fin là, essere immortali fino a quell’essere grinzoso che cammina lento, a volte storto, che si siede a fatica e a fatica si alza, che inforca gli occhiali per leggere un manifesto, e allunga il collo per sentire meglio.

Il vecchio è spesso preda di divoranti passioni, le più varie, ma sa che il corpo non lo seguirà, come del resto ogni corpo a qualunque età che rimane indietro rispetto all’odio, all’amore, al desiderio sfrenati nella mente e nello spirito, poi ridimensionati dal peso delle membra, pure le più agili.

Category: Politica, Welfare e Salute

Avatar

About Bruno Giorgini: Bruno Giorgini è attualmente ricercatore senior associato all'INFN (Iatitutp Nazionale di Fisica Nucleare) e direttore resposnsabile di Radio Popolare di Milano in precedenza ha studiato i buchi neri,le onde gravitazionali e il cosmo, scendendo poi dal cielo sulla terra con la teoria delle fratture, i sistemi complessi e la fisica della città. Da giovane ha praticato molti stravizi rivoluzionari, ha scritto per Lotta Continua quotidiano e parlato dai microfoni di Radio Alice e Radio Città. I due arcobaleni - viaggio di un fisico teorico nella costellazione del cancro - Aracne è il suo ultimo libro.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.