Roberto Dall’Olio: Poesia per Gobetti

| 15 Febbraio 2020 | Comments (0)

Il 15 febbraio ricorre il 94 anniversario della morte di Piero Gobetti morto  a Parigi    la mezzanotte del 15  febbraio  1926 all’età di 25 anni . Il 6 febbraio era partito per Parigi in seguito alle aggressioni fisiche del fascismo e alla stazione di Genova  era venuto a salutarlo Eugenio Montale. Il 13 febbraio si ammala di brochite con complicazioni cardiache e viene ricoverato in una  Clinica di Neuilly sur Seine dove muore assistito da Francesco Fausto e Francesco Saverio Nitti, Prezzolini e Luigi Emory. Viene sepolto nel cimitero parigino di Père Lachaise.

 

Ci sei anche tu

A Père-Lachaise
Nel sangue dei papaveri
Che continua
Nel sangue dei garofani
Che ti ricorda
Nel sangue
Dei bastoni 
Che ti uccisero 
Le mani nere
Restano nere
La tua luce è bianca
Tra il verde alberato 
E il rosso di un sacrificio
Non tramontato

Category: Arte e Poesia, Guardare indietro per guardare avanti, Politica

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.