Roberto Dall’Olio: Giustizia e libertà. A T. contro la censura

| 21 Febbraio 2014 | Comments (0)

 

 

GIUSTIZIA E LIBERTA’

poesia dedicata a T. contro la censura

 

 

in questo lembo d’Occidente

dove si finge di credere

nei “nostri” valori

e non si crede più a niente

in questo lembo di terra italiana

dove l’unica fede a priori

è il calcio

per tutta la settimana

sono da intralcio

la libertà di scrivere

di pensare

di vivere

anche le cose amare

che fanno ridere

che fanno piangere

giustizia e libertà

le chiamarono i partigiani

giovani e belli

vecchi e bastonati

i fratelli Rosselli

nella riserva come gli indiani

li abbiamo ficcati

giustizia e libertà

noli me tangere

dice la penna

a chi la stringe

che più non scriva

no scrivi finché sei viva

perché ormai non si sa

che i silenzi intimati

i fogli costretti vuoti

sono violenza di tempi remoti

che nascosta torna e li finge

dimenticati

 


 

 

 


 

 

 

 

Category: Arte e Poesia, Politica

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.