Roberto Dall’Olio: Nizza

| 30 Ottobre 2020 | Comments (0)

 

 

 

Nizza ancora

Ancora
Questa mattina 
Andata in malora 
Col sangue dei morti ammazzati 
Nella Cattedrale
Non è Eliot
È vero
Il mare di Nizza
Mi ricordava lei 
La pittrice Morisot
Mi ricorda una banchisa 
Rossa
Un mare colore del vino
Nero
Tutto
Tutto nero
La città buia
Ferita da un …
No non un folle
Un livido assassino 
Un volgare assassino 
Come altri oggi 
Contro la Francia
Contro chi vuole la pace
Vivere in pace
Non
In lutto
*
*
*
*
Viene riprodotta in alto la bellissima vignetta di Vauro pubblicata all’epoca della  strage di Charlie Hebdo il 7 gennaio 2015 e in basso la recente vignetta di Charlie Hebdo sulla decapitazione dell’insegnante francese Samuel Paty.

Category: Arte e Poesia, Culture e Religioni, Guerre, torture, attentati, Osservatorio internazionale, Scuola e Università

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.