MORTI ALLA MARLANE

| 14 Maggio 2012 | Comments (0)

La Marlane di Praia a mare (Cosenza) è una fabbrica tessile del gruppo Marzotto che dal 1973 al 2001 ha causato oltre 100 operai morti per tumore e altri 60 ammalati ancora oggi. Il territorio e il mare di Praia sono servit da discarica per i rifiuti tossici delle lavorazioni. L’ambientalista Francesco Cirillo insieme all’operaio Luigi Pacchiano hanno pubblicato recentemente per la casa editrice Coessenza il libro Marlane: la fabbrica dei veleni

son morti

più di cento

son morti

non in convento

son morti

più cento

senza clamore

nel bastimento

Italia che nasconde

che son morti

più di cento

di crudo tumore

la ditta pagava il silenzio

la ditta pagava l’omertà

son morti

più di cento

son morti

senza pietà

Alla Marlane

la ditta col nome

quasi da diva

son morti

più di cento

senza una fitta

al cuore

dell’italia attiva

che lavora

che muore

di lavoro

son morti

più di cento

gli operai

tutti di loro

Category: Arte e Poesia, Lavoro e Sindacato

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.