Maurizio Landini: Pronti ad occupare le fabbriche

| 8 Ottobre 2014 | Comments (0)

 

 

 

Milano, (TMNews) pubblicato l’8 ottobre 2014  – Siete pronti ad occupare le fabbriche? “Assolutamente sì, anche perché quello che ci stanno chiedendo adesso è di abbassare i salari e di accettare i licenziamenti” è quanto ha ribadito il segretario della Fiom Maurizio Landini guidando il corteo dei metalmeccanici che ha sfilato a Milano nel giorno della conferenza Ue sul lavoro.
”Se Renzi pensa di fare il figo dando gli 80 euro e noi dovremmo essere il sindacato coglione che firma la riduzione dei salari, si è sbagliato” ha proseguito il leader Fiom, spiegando che “a questo punto, visto che le vertenze si stanno facendo al ministero del Lavoro, e mi riferisco a Termini e alla Thyssen per esempio, che non venga in mente al governo di accettare le proposte di fare lui le mediazioni dove si abbassa il salario perché una logica di questo tipo non è accettabile e siccome molte multinazionali ci stanno ponendo questo problema, è chiaro che noi per difendere il lavoro con i diritti, non escludiamo assolutamente nulla, e, se necessario, anche forme di occupazione delle fabbriche che servono a difendere il lavoro e ad estendere i diritti in questo Paese”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=4uPcJZ1uGeA[/youtube]

 

 

Category: Lavoro e Sindacato, Video

Avatar

About Maurizio Landini: Maurizio Landini è nato a Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia, nel 1961. È stato prima funzionario e poi Segretario generale della Fiom di Reggio Emilia. Successivamente, è stato Segretario generale della Fiom dell’Emilia Romagna, quindi di quella di Bologna. Nel 2005 è entrato a far parte dell’apparato politico della Fiom nazionale e dal giugno 2010 è Segretario nazionale della Fiom, succedendo a Gianni Rinaldini. Ha scritto, con Giancarlo Feliziani, Cambiare la fabbrica per cambiare il mondo. La Fiat, il sindacato, la sinistra assente (Bompiani, 2011). La sua storia personale e professionale è stata raccontata in Nei panni degli operai. Maurizio Landini e 110 anni di Fiom (e di Fiat) del giornalista Massimo Franchi (Fuori onda, 2011). «Inchiesta» ha pubblicato numerose sue interviste e interventi.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.