Carabinieri in Giallo 2014: I vincitori del concorso

| 8 Dicembre 2014 | Comments (0)

 

 

Il primo dicembre si è svolta a Roma in piazza San Bernardo la premiazione del concorso “Carabinieri in Giallo 2014”  presso la redazione de “Il Carabiniere”, diretto dal colonnello Carlo Bellotti.

Primo classificato all’ottava edizione Alessandro Maurizi con il racconto “Senza amore senza vita”. I primi classificati  saranno pubblicati in un apposito volume (ormai quasi a livello di rarità da collezionisti, come il famoso calendario) della storica collana dei “Gialli Mondadori”.

I quindici racconti premiati dalla  giuria,  presieduta dal magistrato-scrittore Giancarlo De Cataldo, saranno raccolti in un’antologia “Carabinieri in Giallo 8” nella collana “Gialli Mondadori”. Fra i racconti premiati “Dei bambini non si sa nulla” di Katia Brentani. Le foto allegate sono relative alla premiazione avvenuta a Roma.

 


Category: Gialli e noir

Avatar

About Katia Brentani: Katia Brentani. E’ nata e vive a Bologna. Per una decina di anni ha pubblicato novelle e romanzi brevi sulla rivista “Confidenze” e alcuni racconti gialli sulla rivista “Donna Moderna”. Ha scritto libri di fiabe e romanzi. “Volevo solo chiuderle gli occhi” e “Messaggio in bottiglia”, romanzi gialli, hanno come protagonista il commissario Giorgio Volpi. Dalla collaborazione a quattro mani con Stefano Borghi è uscita una raccolta di racconti noir “Piccole storie di periferia” e con Silvia Aquilini il romanzo “Ti lascio una storia da raccontare”. Nel mese di novembre 2014 ha pubblicato “Il figlio del boia”, un romanzo che affronta il tema della diversità. E’ responsabile editoriale della collana enogastronomica “I Quaderni del Loggione” (www.loggione.it) per la Damster Edizioni. Per la Collana del Loggione ha realizzato diversi quaderni. Accanita lettrice ha creato insieme a Lorena Lusetti il gruppo di lettura “Voltapagina” (gruppo di lettura della Biblioteca Tassinari Clò Bologna). Collabora con il giornale “Reno News” (www.renonews.it) e la rivista “Nelle Valli Bolognesi” (www. appenninoslow.it) Per ulteriori informazioni: Blog: http://katiabrentani.wordpress.com Facebook: katia.brentani@facebook.com

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.