Oliva Novello: Alle ragazze italiane Erasmus morte in Catalogna

| 21 Marzo 2016 | Comments (0)

 

 


 

 

In  ricordo di Francesca Bonello, Lucrezia Borghi, Valentina Gallo, Elena Maestrini, Elisa Scarascia Mugnozza, Serena Saracino, Elisa Valent

 

Son cadute

le figlie del sogno,

strappate alla vita

su striscia d’asfalto.

Sbarrata la porta

della primavera,

spezzato quel sogno.

Figlie d’un mondo migliore,

nettare di vita,

nel petto i singulti del pianto.

Quei vostri occhi

chiusi per sempre

sono il nostro castigo

la nostra condanna.

Testimoni d’un mondo migliore

senza confini o barriere

sapremo far nostri

i vostri ideali?

Senza quel vostro sorriso

siamo più poveri

più flebile è la nostra speranza.

Per voi piange l’Europa

piange l’Italia.

 

 

Category: Arte e Poesia, Editoriali

Avatar

About Oliva Novello: Oliva Novello nasce a Mirano (Venezia), dove tuttora vive, nel 1949. Ha svolto il suo lavoro nell’amministrazione scolastica. Amante dell’arte e della musica ha seguito per diverso tempo corsi di entrambe le discipline; da parecchi anni è corista nel gruppo musicale “Guido Cingano Ensemble”-Classic Sound, Associazione Culturale e di volontariato di cui è anche presidente. Ha fatto il suo esordio sulla scena della scrittura poetica nel 2010 con la collezione “Esitan…do”- versi in libertà; è del 2011 la seconda collezione “Foglie”- Raccolta di versi.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.