Roberto Dall’Olio: Eni. Una delle aziende italiane più inquinanti al mondo

| 17 Novembre 2020 | Comments (0)

 

Eni
Le più alte emissioni di CO2 al mondo
 è italiana
 il 30% delle sue azioni appartiene allo Stato
 Eni
Brucia gas e petrolio
importa olio di palma 
per biocarburanti 
 “nasconde” la CO2 
sotto il mare
nei prossimi 10 anni 
Vuole continuare 
L’inganno 
Di estrarre combustibili fossili
Sotto la sua patina verde
Luce Gas e Pianeta in Fiamme
Eni
Basta 
Inverti la rotta
Basta aut aut
Tra lavoro e salute
Tra energia e morte 
Tra crescita e distruzione
Della casa comune
Rinnovare 
Innovare
Dare lavoro
Tutto ciò è possibile 
Ma è desiderato
Desiderabile?
Greenpeace Italia: Eni è una delle aziende italiane più inquinanti al mondo e il maggior emettitore di CO2 in Italia. Brucia gas e petrolio, importa olio di palma e richiede cospicui finanziamenti pubblici per poter “nascondere” la CO2 sotto il mare, mentre promette di investire in energie rinnovabili. Le bugie di Eni hanno le zampe corte, e se vogliamo un futuro a zero impatto, dobbiamo convincerla a investire davvero in energia pulita.

Category: Ambiente, Economia, Osservatorio Europa

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.