Roberto Dall’Olio: La scoppia Italia (calcio e non solo)

| 7 Maggio 2014 | Comments (0)

 

 

 

Qui sopra l’ immagine del capo ultrà del San Paolo Gennaro De Tommaso, noto come Genny ‘a Carogna, durante la partita Napoli Fiorentina del 3 maggio 2014. Questo capo ultrà è figlio di Ciro De Tommaso affiliato al clan camorristico del Rione Sanità del Misso e indossa la maglietta “Speziale libero” per inneggiare alla libertà di Antonino Speziale condannato per l’omicidio preterintenzionale dell’ispettore di polizia Filippo Raciti ucciso il 2 febbraio 2007 durante la partita di calcio Catania Palermo (al quale si riferiscono le immagini alla fine della poesia)

 

LA SCOPPIA ITALIA (CALCIO E NON SOLO…)

 

 

Roma sabato sera

è maggio

stadio Olimpico

una partita di calcio

la finale di Coppa Italia

tra Napoli e Fiorentina

del duemilaquattordici

non comincia

cominciano le voci

si rincorrono

si parla di persone ferite

con arma da fuoco

sono tifosi del Napoli

dicono il fatto non c’entri

con l’evento sportivo

e invece c’entra

perciò

la partita non comincia

ultras napoletani

indossano una maglia

con la scritta

Speziale libero

muore un’altra volta

l’ispettore Raciti

ecco

con costoro si confabula

giocatori, dirigenti, uomini

titolati a confabulare

in mondovisione

con capi ultras

vere autorità dello stadio

pieno di vento di odio

di violenza

in mondovisione si confabula

se iniziare

il punteruolo della vergogna

si conficca nel cuore

gira e rigira nella ferita

c’era una volta il calcio

come sport

c’era una volta

adesso

muore una terza volta

Raciti e con lui lo Stato

muore la scoppia Italia

nei volti dei bambini

che piangono a questo funerale

muore una quarta volta

Goffredo Mameli

in quella Roma che

martire e poeta lo accolse

per sempre liberatore

viene fischiato il suo inno

l’inno della Scoppia Italia

l’inno nazionale

è fatta dunque

il dado è tratto

adesso

adesso nell’imbarazzo generale

la partita deve iniziare

il calcio non può attendere

più che il paradiso

pare l’inferno

nel cielo disfatto

 

 

Category: Arte e Poesia, Osservatorio Sud Italia, Sport e giochi

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.