Roberto Dall’Olio: Giustizia e verità per Stefano Cucchi

| 15 Dicembre 2012 | Comments (0)

 

 

 

Come è stato pubblicato nel Corriere della Sera (Redazione on line di Roma) del 13 dicembre 2012 Stefano Cucchi morì per grave carenza di cibo e liquidi e quindi «i medici del reparto di medicina protetta dell’ospedale Pertini, non trattando il paziente in maniera adeguata, ne hanno determinato il decesso». Questa la conclusione dei periti incaricati dalla III Corte d’assise di Roma di accertare le cause della morte del 31enne geometra romano, deceduto il 21 ottobre del 2009 nel reparto giudiziario dell’ospedale Sandro Pertini a pochi giorni dal suo arresto. Per la morte di Cucchi sono imputati tre agenti della polizia penitenziaria e nove tra medici e infermieri dell’ospedale Sandro Pertini.

 

ROBERTO DALL’OLIO

GIUSTIZIA E VERITA’ PER STEFANO CUCCHI

 

giustizia e verità

per Stefano Cucchi

entrato sano

nelle patrie galere

dello stato italiano

uscito morto

ammazzato

forse già

pestato dalla polizia

come fiere

in vena di mattanza

la perizia ha parlato

di noncuranza sanitaria

un modo per dire

di un uomo

lasciato morire

in agonia

ma come come

possiamo sopportarlo

arlo

arlo

arlo

arlo

arlo

lo

lo

lo

lo

lo

o

o

o

o

………?

 

Category: Arte e Poesia, Carceri, Gialli e noir, Guerre, torture, attentati

Avatar

About Roberto Dall'Olio: Roberto Dall'Olio (1965) è attualmente Assessore all'intercultura, valorizzazione dei beni culturali e sport del Comune di Bentivoglio (Bologna). È membro del direttivo bolognese dell'Anpi. Poeta e autore dal forte impegno civile, insegna Storia e Filosofia al Liceo Classico "Ariosto" di Ferrara. Ha vinto il concorso nazionale di poesia va pensiero a Soragna (Parma).Tra le sue pubblicazioni: Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000); Per questo sono rinato (Pendragon, 2005); La storia insegna (Pendragon, 2007); Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone, 2008), La morte vita (Edizioni del Leone, 2010).

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.