Roberto Roversi: L’Italia sepolta sotto la neve

| 2 marzo 2018 | Comments (0)

 

 

 

Nevica e riprendo in mano un poema di Roberto Roversi “L’Italia sepolta sotto la neve” (AER Pieve di Cento, 2010), splendido. Da cui traggo alcuni versi sparsi. Spigolature. [Bruno Giorgini]

 

(..)/nell’inverno lo stile è tutto/ lo stile barocco fondato sulla/ razionalità della scuola emiliana (..)

/E’ nel blu del blu la guerra dei mondi/ che annega/ o sopravvive in barche che remigano/ da riva a riva (..)

/Ciò che lui ha detto ha fatto. Così è scritto./ Lascia cadere parole/ un uomo vecchio alle spalle le raccoglie piangendo./ Sul nome di antichi poeti le rovine edifi/cano pietre edifica il tempo. (..)

/L’incendio si è spento la radioattività cala/ nel regno delle rondini e della tramontana (..)

/L’acqua ha una architettura di calce galleggiano/ i tre corpi che vengono da lontano (..)

/anche da noi in famiglia/ oggi il natale si con un pezzo di pane soltanto (..)

/Dove succedono le cose cominciò a nevicare il giorno ventotto (..)

/mentre attendiamo piccoli prodigi al principio dell’estate/ le mani sopravvivono all’inverno sul fiume Po/ lentamente (..)

/Qualcuno si ricompone sulle onde del desiderio/ con occhi che ascoltano voci (..)

/E’ più facile che una voce si conservi sotto la neve. (..)

/La cadenza è quella delle pietre/ il respiro della peste la peste può sopraggiungere.(..)

/Licenziato dalla FIAT, abbandonato dalla moglie dai figli/ Damiano Allegretti operaio/ i sassi (..)

/Neve neve soltanto sognata prima dell’addio o/ del ritorno/ soldati/ Soldati e mendicanti fra i ruderi.(..)

/Quando ebbi finito di leggere tutte le poesie/ cominciai a vendere libri coperti di polvere.

 

Category: Ambiente, Arte e Poesia, Libri e librerie, Roberto Roversi e la rivista "Inchiesta"

About Bruno Giorgini: Bruno Giorgini è attualmente ricercatore senior associato all'INFN (Iatitutp Nazionale di Fisica Nucleare) e direttore resposnsabile di Radio Popolare di Milano in precedenza ha studiato i buchi neri,le onde gravitazionali e il cosmo, scendendo poi dal cielo sulla terra con la teoria delle fratture, i sistemi complessi e la fisica della città. Da giovane ha praticato molti stravizi rivoluzionari, ha scritto per Lotta Continua quotidiano e parlato dai microfoni di Radio Alice e Radio Città. I due arcobaleni - viaggio di un fisico teorico nella costellazione del cancro - Aracne è il suo ultimo libro.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.