Mario Agostinelli: Tre immagini sull’anno che è passato

| 1 Gennaio 2017 | Comments (0)

 


Alle lettrici e lettori di ww.inchiesta on line. Queste tre immagini sono contemporanee e scattate da me a fine 2016.

Prima immagine. Ci sono alberi cimati, che fino a inizio Dicembre erano apparsi argentati solo dalla brina mattutina, ma ora si ergono morti e infilati in buchi privi delle loro radici in una qualsiasi rotonda di città,  anche se, per lo stupore dei più piccoli, vengono temporaneamente recuperatiì e rivitalizzati in aiuole con scintillanti frutti di plastica artificiale.

Seconda immagine. Ci sono poi alberi che non sono mai stati in foresta , ma sono tracciati con la perizia facilmente acquistabile e copiabile dello stilista che ha creato l’algoritmo dell’ultimo I-Pad in circolazione

Terza immagine. Infine, alberi spogli come accade a fine autunno, che si stagliano su un tramonto che è roseo come il ben sperare per l’arrivo di  giornate più lunghe, più miti, rigeneratrici, impreziosite di bellezze e colori irripetibili, che non si  comprano e non costano nulla.

Dite un pò: quali di queste tre tipologie di pianta farà il miracolo di fiorire la prossima primavera 2017?. Una sola – l’ultima – e noi la cureremo in tutta sua originalità e riproducibilità, non sottalutando che l’equilibrio fra natura e specie umana corrisponde al’antidoto maggiormente efficace contro l’ingiustizia sociale e il crimine della guerra.

Un abbracio forte per un 2017 da ricordare come un” auspicato “Salto quantico”  rispetto al passato. Carissimi auguri da Mario

 

Category: Ambiente, Editoriali

Avatar

About Mario Agostinelli: Mario Agostinelli (1945) ha lavorato come ricercatore chimico-fisico per l’ENEA presso il CCR di Ispra. Dal 1995 al 2002 è stato Segretario generale della Cgil Lombardia e nel 2004 ha dato vita al movimento Unaltralombardia, con l’obiettivo prioritario di rinnovare dal basso le forme della rappresentanza. Ha ricoperto un incarico istituzionale come Consigliere regionale in Lombardia, eletto come indipendente nelle liste di Rifondazione Comunista, e nel 2009 ha aderito a Sinistra Ecologia Libertà. Sul piano internazionale si è contraddistinto per un intenso impegno nel Forum Mondiale delle Alternative e nel Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre.

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.